Marrakech, la pace del deserto Erg Chebbi e il suggestivo Sud del Marocco con Kasbah e oasi dai palmeti immensi in 5 indimenticabili giorni

PROGRAMMA DEL MINITOUR

1° giorno: Marrakech – Montagne dell’Alto Atlante – Col du Tichka Kasbah Telouet – Ksar di Ait Benhaddhou – Valle del Draa – Agdz (km 270)

Assistenza del nostro personale presso l’hotel/riad in cui soggiornate a Marrakech alle 8:30, oppure all’aeroporto se il vostro volo arriva entro max le ore 10 e partenza per Ouarzazate attraversando le alte montagne dell’Atlante sul passo del Col du Tichka (2260 metri), da dove si possono ammirare gli spettacolari paesaggi dell’Alto Atlante. Visita della kasbah Telouet, composta da due maestose kasbah edificate da un Pachà nel 12° secolo. Poi visita dello stupendo Ksar di Ait Benhaddhou, uno splendido castello di sabbia adagiato come per magia in un campo di mandorli; talmente bello con i suoi giochi di luce da divenire lo scenario di molti film famosi come “Lawrence d’Arabia” e “Un the nel deserto”. Ksar, che significa roccaforte fortificata, di tale fierezza da divenire patrimonio mondiale dell’UNESCO. È l’unico ksar che mostra intatta l’architettura del sud Marocco. Proseguimento lungo la bella Valle del Draa, con il suo immenso palmeto fino ad Agdz. Sistemazione in riad nel cuore di un palmeto. Cena e pernottamento in riad.

Ait Benhaddou

Figura 1 Ait Benhaddhou

2° giorno: Agdz – Ksar Tamnougalt –  Ncob  – Tazarine – Rissani – Merzouga (km 300)

Dopo colazione partenza per la visita dello Ksar di Tamnougalt, antica roccaforte dove è stato girato anche il film “Il paziente inglese”. La strada Agdz – Rissani attraversa numerosi villaggi berberi. Sosta a Rissani per visitarne il vivace mercato locale e il bel giardino della moschea di Moulay Ali Cherif. Poi proseguimento fino a Merzouga, alle porte del deserto Erg Chebbi, dove troverete i vostri dromedari e partirete per un camel trek sulle splendide dune dorate di circa un’ora e mezza/due fino ad un accampamento tendato in stile berbero (In alternativa, è possibile raggiungere l’accampamento in jeep invece che in dromedario). Arrivo ad un accampamento tendato in stile berbero nel deserto e sistemazione.

Cena e pernottamento in accampamento sotto migliaia di stelle.

(L’accampamento è dotato di tende private arredate con letti con materassi e lenzuola e coperte pulite, di una tenda con i servizi igienici e di un’altra tenda ristorante).

Camel Trek nel Deserto

Figura 2 Nel deserto con dromedari

 

3° giorno: Merzouga – giro dell’Erg Chebbi – Tissrdmin – villaggio di Khamlia (km 60)

Dopo aver ammirato una splendida alba sulle dune si rientrerà a Merzouga con i dromedari (o la jeep) e sarà possibile fare colazione e una doccia. Poi la giornata sarà dedicata alla scoperta della regione di Merzouga con il giro dell’Erg: la zona dove si trovano i fossili naturali del deserto, il villaggio di Tissrdmin dove sono stati girati molti film, il deserto nero con le sue pietre vulcaniche e la visita ad una famiglia nomade. Visiteremo poi il villaggio di Khamlia, famoso per i suoi abitanti provenienti dall’Africa Nera e per la loro musica Ignowa. Ritornando a Merzouga potrete gustare la pace del deserto in hotel ai bordi delle dune. Cena e pernottamento in hotel.

Gnowa

Figura 3 Musica Gnowa

4° giorno: Merzouga – Erfoud – Gole del Todra – Valle del Dades – Gole del Dades  (km 250)

Dopo colazione partenza per Erfoud dove ci fermeremo ad ammirare la lavorazione dei fossili di cui è ricca la zona. Proseguimento verso le Gole del Todra, incredibili gole intagliate nella montagna, alte oltre 300 metri. Passeggiata nelle gole poi si prosegue attraverso la Valle del Dades, chiamata la valle dalle mille kasbah per le numerose costruzioni tipiche di questa regione, in fango e paglia, che fungevano da fortezze per proteggere gli abitanti dagli attacchi di predoni. Arrivo nelle gole del Dades visita delle gole e poi sistemazione in hotel. Pernottamento e cena in hotel.

Tinherir

Figura 4 Tinherir

5° giorno: Valle del Dades – valle delle rose – Ouarzazate – Kasbah Taourirt –Alto Atlante – Tizi n’Tichka – Marrakech (km 310)
Dopo colazione partenza per Ouarzazate attraverso la bella valle delle rose. Ad Ouarzazate visita della caratteristica Kasbah Taourirt, un tempo dimora dei pachà Glaoui. Se si desidera è anche possibile visitare i famosi studi cinematografici di Ouarzazate, i più grandi dell’Africa. Ouarzazate è infatti anche definita come la Hollywood africana. Poi si prosegue per Marrakech attraverso le alte montagne dell’Atlante e il passo del Tizi n’Tichka, a 2260 metri di altitudine. Lungo la strada molto panoramica che arriva fino a Marrakech avremo modo di vedere panorami mozzafiato e numerosi villaggi berberi abbarbicati sulle montagne. Arrivo a Marrakech previsto a fine pomeriggio. Sistemazione in riad dentro la medina, cena libera e pernottamento in riad. Fine dei nostri servizi.

Scarica il programma »

Questo programma è di proprietà di Viaggi e Tour in Marocco Sarl ed è protetto da Copyright©

Contattami

Ho letto l’informativa sulla privacy e autorizzo al trattamento dei miei dati.